Dispensa invernale II: Basilico, Erba cipollina & Peperoncini

Erba Cipollina in vaso

l’Erba Cipollina non solo fa dei graziosi fiorellini violacei ornamentali (che sarebbero da potare onde evitare di debilitare la pianta) ma essiccandola e sfruttando qualche vecchio vasetto di spezie la tenevo per insaporire frittate, sughi, patate (in alternativa può essere lavata con panno umido e messa in un sacchetto pronta per il freezer); essendo però imbattibile colta fresca e mangiata.. è un procedimento che ormai ho del tutto accantonato: il vaso con le 2 piantine mi dura oramai da circa 2 anni -estate ed inverno compresi- e allora che bisogno c’è di conservare quando in vaso si mantiene freschissima? :)

 

I Peperoncini quest’anno hanno spopolato nell’orto. Semplicemente cogliendoli a piena maturazione, all’attaccatura del ramo, li ho legati con del filo al picciolo uno sotto l’altro -o a mucchietti- creando collanine rosso fuoco pronte per essere appese in cucina che, oltre a dare un vivace Impatto Estetico Rurale, sono sempre a portata di mano.

LBNL Il Basilico, che non era come l’anno scorso (certe piante avrebbero fatto paura anche ad un genetista!) ma sono riuscita a sfruttarlo comunque: infatti oltre che nella salsa di pomodoro, pulito per bene e fatto asciugare senza strofinarlo su della carta assorbente, l’ho messo in vaschette da freezer pronto all’uso. Le foglie piu belle (intere) le ho chiuse delicatamente nella carta stagnola, così in caso di pizza o sugo semplice, saranno carucce da vedere come appena prese

Curiosità: girando in rete ho trovato questa ricetta per un Liquore a base di basilico:
Ingredienti (x 1 litro)

  • 1 o 2 mazzi di basilico (circa 100 foglie)
  • 1/2 lt di alcool da cucina
  • 300 g di zucchero
  • la scorza di mezzo limone

Lavare le foglie di basilico, asciugarle delicatamente e inserirle in una arbanella ermetica da circa mezzo litro, aggiungere mezzo litro di alcool da cucina (alimentare, MAI assolutamente l’alcol denaturato). aggiungere quindi la scorza di mezzo limone (cercare di eliminare la parte bianca perché renderebbe troppo amaro il liquore). Agitare per mezzo minuto e riporre al buio per almeno 15 giorni, agitando ogni giorno.
Dopo 2 settimane sciogliere in 600 cc di acqua lo zucchero, e versare in un bottiglia da litro, quando la soluzione si è raffreddata aggiungere l’alcool al basilico, filtrando con una garza. Tappare la bottiglia e agitare, lasciare riposare per almeno 1 mese agitando ogni giorno. Passato il mese di riposo ecco pronto il basilicello, un liquore dissetante e digestivo al basilico di Liguria.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: