Profumo di Lavanda

sacchetti3L’Estate è il momento ideale per preparare dei velocissimi sacchetti profumati alla Lavanda che chiunque può fare per deodorare la biancheria, da regalare, usare come segnaposto o semplicemente da tenere in vaso per profumare gli ambienti; ci sono anche molte ricette dove poter usare i fiori di Lavanda dalla crema catalana, ai biscotti, al miele..  si possono usare per Infusi, Acqua Profumata, Aceto, Olio.. ma andiamo per ordine.

Raccolta della Lavanda: la Raccolta delle spighe va fatta nella mattina di un giorno caldo quando i fiori non sono completamente schiusi.  E’ consigliato però l’uso di fiori secchi per evitare muffe se volete imbottire i sacchetti quindi: per Essiccare raccogliere a piccoli mazzi (si seccano prima) e porre in luogo asciutto e areato a testa in giù per circa 10 gg ( quando si sbricioleranno al tatto). Per una buona Conservazione mantenere in un contenitore chiuso al fresco e lontano dalla luce e non buttate i gambi spogliati: bruciati nel camino daranno una piacevole fragranza d’inverno!

—————————————————————–

sacchetti1


Cuciti a mano:
se avete tempo a disposizione..
si dovranno ritagliare 2 forme uguali di stoffa e cucirne i 3 lati (tutti e 4 se volete dei cuscinetti come quello in primo piano nella foto, i quali però andranno scuciti l’anno dopo per sostituire i fiori); quindi rivoltare il sacchetto prima di riempirlo e passare alla sua decorazione. In questo caso ho usato solo del nastro celeste e dei fiorellini.

I Sacchetti: le stoffe idonee sono leggere a trama fitta ma traspiranti come Lino, Cotone, Tela, magari da riciclare (dall’Organza delle bomboniere, alle calze bucate, alla zanzariera..) la forma a nostra discrezione: dal classico rettangolo a forma di caramella, cuore, stella, bambolina.. dipende solo dalla fantasia. Un altra idea carina è per esempio imbottire direttamente le stampelle (lavoro piu lungo ma di sicuro effetto country).

gattinoDecorazioni: ogni sacchetto si può decorare con ricami (per le piu brave e pazienti) o con fiocchetti colorati, perline, fiori, bottoni e tutto quello che fantasia suggerisce.
I nastri possono fungere da sola decorazione ma lasciateli piu lunghi se volete appenderli negli armadi, in bagno o per profumare il vano della macchina.

Clicca qui per vedere come ho relizzato il gattino profumato della foto!

Profumo: quando il profumo pare stia scemando, sfregare; quando ci pare invece che proprio non profumi più basterà aprire e sostituire il trito (io lo cambio l’anno dopo, con i fiori nuovi). Per un effetto piu duraturo -ma meno naturale se non fatto in casa- si può aggiungere dell’olio essenziale. Si possono anche sostituire la Lavanda con le Rose o la Menta ma non lo consiglio, la fragranza e la resistenza sono imparagonabili! Oppure con scaglie di sapone usato  (il Marsiglia è perfetto) che però non è carino da vedere quindi evitiamo trasparenze ma avvolgiamolo in un sottile velo di garza o del fazzoletto per non sporcare la stoffa.

————————————————————————–

Come creare veloci sacchetti profumati in 10 minuti:

  • garza, la classica per bendaggi
  • fiori e foglie secche (anche i rametti tritati finemente vanno bene) di Lavanda
  • 2 fili di fieno
  1. Tritare finemente i fiori e le foglie seccati.
    -Tempo stimato 3 minuti-
  2. Aprire la garza (doppiandone la velatura) e disporre il trito.
    -Tempo stimato 2 minuti-
  3. Chiudere raggruppando i 4 angoli e sigillare  (nastro, stoffa, elastico etc) quindi ricoprire il fermo con fili di fieno.. et voilà, il sacchetto è pronto.
    -Tempo stimato 5 minuti-

————————————————————————–

Come fare Acqua floreale di Lavanda

  • 30 gr di fiori Freschi di Lavanda
  • 1/2 lt di Alcool a 32°
  • contenitore di vetro con chiusura ermetica
  1. Versare 1/2 lt di alcool nel contenitore
  2. Aggiungere i fiori, agitare bene ogni tanto e lasciare macerare per 1 mese
  3. Passati 30gg filtrare un paio di volte con della garza finchè non risulterà trasparente.

————————————————————————–

Infuso di Lavanda: rilassante, antisettica, per emicranie..ma anche per detergere ferite (impacchi)

  • 10 gr (o piu, a discrezione per l’ intensità) di fiori e foglie di Lavanda
  • 200 ml acqua

Lasciare i fiori in infusione per 3 minuti in una tazza con acqua bollente. Se preferite dolcificare con del miele. Per gli impacchi aumentare considerevolmente la dose.

————————————————————————–

olioOlio di Lavanda

  • 250 gr di fiori secchi di Lavanda
  • 1 lt di olio di oliva o di mandorle

Lasciare il trito a macerare nell’olio per 2 settimane, quindi filtrare con della garza.

————————————————————————–

Aceto di Lavanda:

  1. fiori freschi di Lavanda
  2. pepe nero
  3. 500 ml di Aceto di vino bianco

step In una bottiglietta unire all’Aceto i fiori e il pepe, e lasciare al buio per 7 gg prima dell’uso.

11 commenti

  1. Federica said,

    20/11/2009 a 9:10 PM

    Ad Assisi si trova un vivaio con tantissime varietà di lavanda: con fiori blu scurp, viola, bianchi e rosa

    Mi piace

  2. 12/07/2011 a 5:07 PM

    wow! grazie per le dritte!! *__* stavo vagando per la rete in cerca di qualcosa da fare con la mia lavanda che sta invadendo il giardino e per fortuna che sono approdata qui: ho letto cose allucinanti e improponibili,ma queste sono perfette! le proverò tutte di sicuro -.^

    Mi piace

    • Little Thing said,

      21/07/2011 a 9:41 AM

      Ciao!
      Anche io le ho in giardino di diverse qualità quindi abbondano per fortuna, oltre che belle piante sono anche molto utili.

      Fammi sapere quale hai scelto e com’è andata ^__^

      Mi piace

  3. Anonimo said,

    21/03/2012 a 8:34 PM

    Mi piace il profumo che fa la lavanda!!!<3

    Mi piace

  4. septic said,

    27/03/2012 a 8:49 PM

    There’s a wealth of information here. Thanks! I’ll be back for more.

    Mi piace

  5. carla said,

    11/06/2012 a 1:06 PM

    Ma l ‘acqua profumata si deve fare x forza con l ‘alcool????

    Mi piace

    • Little Thing said,

      03/07/2012 a 12:56 PM

      Ciao Carla

      no certo ..puoi farla anche senza alcool!
      Sopratutto l’estate anzi è preferibile :) di contro però capace duri meno il profumo, e si senta anche, meno.

      Mi piace

  6. Anonimo said,

    26/06/2012 a 6:33 PM

    WaW !!! E’ una vita che cercavo queste ricette…. infusi ecc. grazie da Marjiiiiiiiiiii….

    Mi piace

    • Little Thing said,

      03/07/2012 a 1:05 PM

      Ciao Marji

      lieta ti siano state utili.. mi farai sapere poi cosa hai sperimentato si? :)

      Mi piace

  7. Maicol said,

    02/12/2012 a 11:18 PM

    Buonasera a tutti
    Chi mi sa dire come si chiama la polverina da mettere nel profumo di lavanda per farlo diventare di colore azzurro trasparente. Questa polverina l’ho usata tempo fa, acquistandola in farmacia, ma purtroppo non ricordo il nome.

    Mi piace

    • Little Thing said,

      03/12/2012 a 11:59 AM

      Mi spiace ma non so aiutarti, esistono diverse pigmentazioni e coloranti ma quale sia idonea per i profumi non saprei ..l’unica è tornare in farmacia e chiedere direttamente :)

      Mi piace


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: