Strap and Go!

Era tanto che volevo condividere questo metodo che uso da anni per riciclare la carta. Ovviamente non parlo di carta intonsa ma di tutte quelle fotocopie – stampe – lettere – avanzi di vecchie agende, diari, quaderni, notes, foglietti volanti vari.. carte in generale insomma… che hanno almeno un lato bianco. Le dimensioni invece non contano anzi, più sono diversificate e meglio è!

Perché? 
In primis si ricicla la carta accorgendosi dell’enorme quantità che normalmente si spreca gettandola ma si evita anche di buttare soldi comprando blocchi per appunti di poco conto ed è molto pratico e dinamico. Basta infatti allungare la mano e strappare. Non nascondo poi che la sensazione di “strap” diverte sempre molto (è un po come scoppiare le bolle d’aria della carta da pacchi insomma).

Ma i formati a che servono?
A prescindere dal colore, che siano a righe o a quadretti, è fondamentale che siano di dimensioni diverse: se al telefono devo appuntare un numero mi basta strappare una striscetta salvata magari ad un mini agendina, mentre per una conversazione dedita alle esigenze di un cliente, la bozza la butto giù su un bel foglio A4, ossia dietro una stampa venuta male (normalmente si cambia idea in corso d’opera o si preferisce modificare dopo i miei suggerimenti e per tante variegate modifiche è decisamente l’ideale); per un ordine d’acquisto personalizzato invece è meglio il formato ad elenco stretto e lungo etc.Tutto ciò che è bozza lo svolgo su questi fogli, così come la To Do List quotidiana, appunti da usa & getta .. tutto ciò che non deve essere presentato a chicchessia ma solo pratico per me.

13151676_1004084916313760_6820818307080798133_n.jpg
Come realizzare un blocco dinamico con carta riciclata:

  1. Reperire tutta la carta con almeno un lato bianco
  2. Bucarla in un angolo spingendola nell’anello di ferro aperto
  3. Chiudere l’anello intorno ad un gancio solido (o in alternativa ad un morsetto)

– Possibilmente cercare d’inserire il formato più grande dietro e a salire il più piccolo: sarà più facile reperire quello utile e rendersi subito conto dei formati a disposizione.
– L’anello si trova facilmente in cartoleria e, personalmente, lo appendo ad un morsetto che ho a lato della scrivania / tavolo da lavoro: in questo modo mi basta allungare un braccio..et voilà! 

Vi renderete davvero conto dell’enorme quantità di carta che normalmente avreste gettato e quanto invece avere un blocchetto vicino al telefono, in studio o alla scrivania, sia comodo!  Fatemi sapere se provate a realizzarlo e come vi trovate :)

Annunci

Altered Moonrise Journals

In tutto questo marasma di cucina e riciclaggio non dimentichiamoci dell’altra mia parte creativa! Stasera quindi un post dedicato ad alcuni lavori: spesso infatti i raggi lunari possono lasciar scorgere curiose scene notturne.. io ve ne propongo alcune, tutte nel silenzio e sotto il grande albero, tutte come sempre ideate, disegnate, modellate, dipinte e rifinite a mano da me.
Pezzi unici che posso ricreare su commissione personalizzandoli: sebbene mai uno verrà uguale all’altro, neppure volendo. Potete scrivermi qui, su Facebook o prendere direttamente sul sito web le novità in ogni caso rispondo sempre!

 

Nuovi diari

Un salto veloce per presentarvi due nuovissimi diari: con l’immancabile gufo, stavolta tutto di perline (!!) e una dedica alle radici di madre terra e quindi alle nostre, di radici, storiche ed intrinseche.
Come sempre per informazioni basta mi scriviate qui, su facebook o direttamente nello SHOP dove trovate tante altre idee, oggetti e quant’altro per voi e il vostro nido =)

gufo perline

radici

Tiny Doors (fantasy)

In versione Tolkien..ma anche con drago, gufo e varie miniature.. tutte fatte a mano da me senza l’uso di resine o stampi, e reperibili solo scrivendomi oppure sullo SHOP. Spero vi piacciano!

Magic time & old film

Un po di magia per i nuovi diari.. entrambi dedicati a due grandissimi film fantasy!

Uno è un omaggio alla pellicola di “The neverending story”, l’altro a quella di “The time machine”.. ovviamente rivisitati e riadattati nel mio stile. Trovate entrambi sul sito web 

the neverending story book

the time machine fantasy sci-fi art book

Come sempre per tutte le informazioni  (disponibilità, costi etc) basta scrivermi .. buon film!

Craft News

Ci sono state parecchie novità nell’ultimo periodo.. ma oggi ne metterò solamente un paio, come un magico set, una commissione simile alla precedente “fairy garden”, e i nuovi segnalibri tra cui quelli a forma di gatto, disegno originale di Fogliaviola.

Perciò bando alle imitazioni.. la differenza di stile è palese  =)

fantasy bookmark handmade art owl

cat bookmark handmade

fairy garden fata fantasy book altered cover

Come sempre tutte le commissioni, novità, informazioni & contest.. li trovate sulla pagina Facebook..o sul sito web!

Alien time

E’ stato un lavoro per Natale questa agenda telefonica con cover dedicata allo xenomorfo per eccellenza: la perfetta creatura extraterrestre nota come “Alien” nel film di Ridley Scott. Nata dalla fantasia -o meglio dalla pre-opera- dell’artista surrealista Giger (che ne relizzò anche un libro d’illustrazioni apposite “Giger’s Alien”) la particolareggiata testa venne realizzata per il film dallo specialista di effetti speciali Carlo Rambaldi prima che il tutto fosse affidato ad un costume in lattice.

La complessità dell’anatomia e la privazione di tavole di studio ha portato la mia rappresentazione ad incentrarsi sulla voluminosa calotta cranica. Per il resto a causa dello spazio ristretto e rettangolare sono andata a ricordi e fantasia con una prospettiva dabbasso ed obliqua, strati muscolari a vista e l’aggiunta di cavi tubolari (..per omaggiare la natia idea di uno dei miei cult personali, Dune, progetto a cui Giger collaborò riprendendone poi spunto ma che non vide mai luce).

Sono numerose le curiosità ed omaggi presenti in Alien, dal maestro Mario Bava col suo “Terrore nello spazio” al maestro Van Vogt, di cui vi consiglio di leggere il classico “Crociera nell’infinito” se siete appassionati di fantascienza.

Che ve ne pare?

image

« Older entries