Liseuse

Ci ho messo una caterva di tempo a finire questa Liseuse, alias un golfino da letto di morbida lana ad “ala di pipistrello”.


Il fatto è che mi hanno incastrata dicendomi che era molto semplice per cominciare, ed effettivamente non è troppo impegnativo considerando che si tratta di un blocco unico.. ma era il mio primo lavoro ed è stata dura comunque!
Ad ogni modo l’ho finita (salvo i bordi che non sono opera mia) e con lei i gomitoli avanzati da altri lavoretti :)

Ora che ci ho preso un poco la mano sono già partita per il secondo lavoro: sto terminando una sciarpetta mi manca solo di decorarl ..giusto in tempo per l’anno prossimo.. :D

Annunci

Tovaglioli gattosi

Come preannunciato ho terminato stoffa e lavoro realizzando i tovaglioli abbinati alle tovagliette.

Si, migliore sarebbe stato appuntare i musi su entrambi i lati cosi da poter utilizzare tutti e due i colori ma oramai è fatta e insomma, sono soddisfatta anche cosi :)

Tovaglietta Gattosa

Sempre loro, le due stoffe (giallo e verde colori che a casa mia si sposano poco, particolarmente antipatiche per gli sfilacciamenti) di cui mi devo assolutamente liberare è_é

Presa da raptus isterico e sbrigativo, ci ho fatto due tovagliette all’americana, semplici sottopiatti per spuntini pratici e veloci.
Attualmente ho quelli di bambù, molto carine ma se cade del vino passa divinamente tra una canna e l’altra..

Ho usato quindi il simpatico e allegro punto Festone, che da quel tocco di non catalogato (anche grazie alla mia Totale Inabilità nel farli tutti uguali …) ed entrambe le stoffe colorate:  essendo semirigide, abbastanza spesse e a trama fitta, eviteranno alle macchie di raggiungere il tavolo rapidamente.

Ci ho aggiunto un gattino stilizzato con ago e filo sulla destra: uno gaio e uno serio da scegliere a seconda l’umore del momento.

Per cronaca mi sono rimasti pochi lembi di queste stoffe. 2 tovaglioli con lo stesso metodo e le avrò riciclate tutte!
*hype*

Borsa da Letto

La mia camera da letto è molto stretta, tant’è che non entrano nemmeno i comodini e mi sono dovuta accontentare di una soluzione alternativa: mini-mensole una sull’altra per acqua, sveglia, telefono etc.. ma insomma lo spazio non è mai abbastanza sopratutto per i libri in lettura lasciati brutalmente in terra.

Perciò essendo già qualche giorno che sto pensando di cucirmi una borsa .. mi sono inventata questa da legare alle doghe del letto da usare come “tasca portatutto”: la stoffa è sempre la solita (prima o poi la finirò..dannata!!).
Le foto non sono il massimo ma come dicevo il muro è troppo vicino per rendere bene l’idea :( Ad ogni modo eccola qui, in giallo e in verde, a cui ho aggiunto 2 gattini su una e 1 sull’altra con tanto di nome. Volendo fare una cosa perfettina andrebbe aggiunto un sostegno allo schienale, al bordo per tenerlo teso, cucire i bordi dei manici.. ma al solito la mia pazienza si esaurisce presto e i tentativi sono stati cosi tanti che non ne potevo già più :P

Mini gufetti di stoffa

Nel web regnano sovrani e sono gettonati sia come profumatori che come puntaspilli. Dozzine di blog spiegano gli step allegando anche qualche (infelice) tutorial e ho voluto provare.
Non nascondo che la facevo più semplice: nessuna delle spiegazioni (ne ho usate 3 diverse insieme) era accurata su un passaggio in particolare (la seconda cucitura dove si forma anche il becco) tant’è che -essendo imbranata forte- ho dovuto tentare piu volte. Di mio ci ho aggiunto anche una base di cartone per mantenerli dritti.. ed eccoli qui: Fo e Gu (evviva la fantasia!)

Sono “alti” circa cm. 4  e i colori sono simili non perchè fratelli ma perchè se non corro a comprare delle stoffe o faccio fuori qualche altro lenzuolo\tenda etc. (che non si sfilacci magari) tra poco avrò la casa tutta gialla e verde ‘=)
Per gli occhi ho usato del Vinavil anche se servirebbe la colla a caldo ma al solito sono sprovvista degli attrezzi idonei e quindi mi arrangio. Sono un piacere da tenere in mano così piccini ^_^

Doorstopper II

Mi è stata fatta esplicita richiesta dopo aver visto il primo Cat Doorstopper (a lato) che continua a fare la sua porca figura in casa :P

Così oggi che avevo tempo ho creato un fratellino al gatto fermaporta: ho modificato gli occhi e cambiato i colori adeguandoli alla destinataria decisamente meno austera =) Invece della carta ho usato imbottitura per la testa visto esserci meno peso da sostenere (inoltre è sicuramente più gradevole al tatto) al posto dei nastri di seta stoffa rigida a costine e lana. Il cotone elastico di quel che rimaneva della maglietta non ha permesso venissero uguali ma aggiusta qui, modifica li..alla fine beh.. il risultato eccolo:

I baffuti hanno gradito =^.^=

Cuscino Azzurro per gatti comodi

Ho partorito un cuscino. E non ci ho messo mesi..a dirla tutta, nemmeno un pomeriggio (salvo qualche complicazione per i calcoli delle misure :P)

La principessa ci entra perfettamente

(cre)Timo invece no. Ma come cuscino è ideale. Toccherebbe farne un altro solo per il suo culone ;D

Era nato per far accomodare la micia ma oramai se lo litigano entrambi (sono molto orgogliosa che apprezzino i mei sforzi cuciti a mano eheh) Avendo uno scopo secondario di “salva divano”, o meglio “salva copridivano per salvare il divano” .. l’ho pensato sfoderabile con dei bottoni cosi da facilitarne pulizia.
Sul davanti ho dato due punti ad arricciare il centro ma la stoffa satinata è talmente bella cosi che l’effetto perde invece di dare: alla prima lavata ..via, li tolgo.

=^.^=

« Older entries