Cat Kingdom

Domenica grigia?
Scatoloni avanzati?

Scotch, taglierino, gatti e pennarello in casa?

Ricicliamo in un castello a due piani per gatti felici :D

cat kingdom handmade craftwork kitty happy castle door home click sull’immagine per ingrandire!

E’ giunta l’estate, Animal natural durante..

Me ne ero accorta un paio di giorni fa, quando l’aria era divenuta irrespirabile e le prime zanzare tigre avevano bussato alla porta. Distruggendola.
Le finestre cominciavano a rimanere aperte più del solito e il cielo rimaneva azzurro sino all’ora di cena, quando quella voglia casalinga di accendere forno e fornelli era diventata concettualmente intollerabile. Notti come questa cominciano a passare lentamente in attesa del ritorno dei Gatti che, presi da raptus vitale, astutamente schizzano via tra i piedi proprio quando stai per chiudere tutto, per farsi vivi poi solo alle 4 di mattina finchè, occhiaie alla mano, non gli apri accondiscendendo allo sguardo di chi ha SEMPRE.. la vittoria in mano.

Ma oggi posso dirlo con assoluta certezza giacchè non solo sono in attesa di Timo che mi fissa li fuori e se mi avvicino si allontana 2 metri della serie “Col cavolo..si sta cosi bene, sto qui ancora un’po, tanto tu hai da scrivere no? No? Fa lo stesso.” .. ma ho stilato la lista dei recenti incontri ravvicinati, e cito:

  • ragni (piccoli e grossi, con figli, piccoli o grossi, magri a zampe larghe, piccoli e ciccioni) **
  • rane e rospi
  • grilli e vespe
  • calabroni e ammazzacavalli
  • millepiedi e scarafaggi
  • formiche e farfalle
  • lumache e zanzare
  • pipistrelli e rondini
  • lucertole e moscerini

Al check mancano ancora dei nomi, come l’usuale serpentello amichevolmente detto “alimortaccitua” (perchè diciamocelo, non fanno nulla ma quando ti si piazza di fronte all’improvviso, una parolaccia morta con l’ultimo fiato in gola e annessa retromarcia fulminea è istintiva) e quell’animaletto a lato che mi fa troppo ridere con quel cornino.
Gli scorpioni, per cui sono già psicologicamente pronta: uso i guanti anche solo per spostare un sottovaso credo ormai da circa 2 mesi, le zecche e i topolini di campagna.

Già, la campagna.

**
E’ doveroso specificare che la mia Aracnofobia l’estate subisce un evoluzione darwiniana sostanziale: da timida donnetta urlatrice con scopa in mano e “banzai” tra i denti, mi trasformo in un Serial Killer di professione.
Conosco così bene il nemico che se Kafka mi vedesse in azione mi trasformerebbe certamente in un ragno gigante.
E per quanto il mio lui mi guardi stupito per le miriadi d’informazioni tattico-logistiche con cui lo guido severamente alla cattura (serve il momento buono, la via di fuga analizzata, lo scatto sicuro e repentino, la velocità di riflessi all’apice etcetc.. “.. il cadavere va controllato..che si sa che fanno FINTA di morire ma sono vivissimi. E TU, sciocco civile, ci caschi come un allocco alle prime armi ogni volta.“) non si trattiene -forse per vendetta da asfissia- dal narrarmi racconti raccapriccianti -tutti rigorosamente verissimi- come quello di quel tipo che nella casa vecchia e abbandonata scopre che quei pessimi rumori striduli e continui nel buio, altro non sono che ragni intenti a cibarsi “l’ho visto su un documentario“.. abbè GRAZIE per avermi aggiornata eh. GRAZIE.

Per questo miei cari animalisti porgo le mie scuse se ogni anno decimo la razza. Insomma, notata la lista? Li amo tutti (beh  l’ammazzacavalli non moltissimo visto i 40° di febbre con cui mi son ritrovata) ma li amo.
I ragni no.
Un giorno scriverò cosa abbia dovuto sorbire in tutta la vita da quei cosi e allora avrò meritata comprensione.. fino ad allora perdonatemi, o alleatevi.

Tovaglioli gattosi

Come preannunciato ho terminato stoffa e lavoro realizzando i tovaglioli abbinati alle tovagliette.

Si, migliore sarebbe stato appuntare i musi su entrambi i lati cosi da poter utilizzare tutti e due i colori ma oramai è fatta e insomma, sono soddisfatta anche cosi :)

Tovaglietta Gattosa

Sempre loro, le due stoffe (giallo e verde colori che a casa mia si sposano poco, particolarmente antipatiche per gli sfilacciamenti) di cui mi devo assolutamente liberare è_é

Presa da raptus isterico e sbrigativo, ci ho fatto due tovagliette all’americana, semplici sottopiatti per spuntini pratici e veloci.
Attualmente ho quelli di bambù, molto carine ma se cade del vino passa divinamente tra una canna e l’altra..

Ho usato quindi il simpatico e allegro punto Festone, che da quel tocco di non catalogato (anche grazie alla mia Totale Inabilità nel farli tutti uguali …) ed entrambe le stoffe colorate:  essendo semirigide, abbastanza spesse e a trama fitta, eviteranno alle macchie di raggiungere il tavolo rapidamente.

Ci ho aggiunto un gattino stilizzato con ago e filo sulla destra: uno gaio e uno serio da scegliere a seconda l’umore del momento.

Per cronaca mi sono rimasti pochi lembi di queste stoffe. 2 tovaglioli con lo stesso metodo e le avrò riciclate tutte!
*hype*

Borsa da Letto

La mia camera da letto è molto stretta, tant’è che non entrano nemmeno i comodini e mi sono dovuta accontentare di una soluzione alternativa: mini-mensole una sull’altra per acqua, sveglia, telefono etc.. ma insomma lo spazio non è mai abbastanza sopratutto per i libri in lettura lasciati brutalmente in terra.

Perciò essendo già qualche giorno che sto pensando di cucirmi una borsa .. mi sono inventata questa da legare alle doghe del letto da usare come “tasca portatutto”: la stoffa è sempre la solita (prima o poi la finirò..dannata!!).
Le foto non sono il massimo ma come dicevo il muro è troppo vicino per rendere bene l’idea :( Ad ogni modo eccola qui, in giallo e in verde, a cui ho aggiunto 2 gattini su una e 1 sull’altra con tanto di nome. Volendo fare una cosa perfettina andrebbe aggiunto un sostegno allo schienale, al bordo per tenerlo teso, cucire i bordi dei manici.. ma al solito la mia pazienza si esaurisce presto e i tentativi sono stati cosi tanti che non ne potevo già più :P

Doorstopper II

Mi è stata fatta esplicita richiesta dopo aver visto il primo Cat Doorstopper (a lato) che continua a fare la sua porca figura in casa :P

Così oggi che avevo tempo ho creato un fratellino al gatto fermaporta: ho modificato gli occhi e cambiato i colori adeguandoli alla destinataria decisamente meno austera =) Invece della carta ho usato imbottitura per la testa visto esserci meno peso da sostenere (inoltre è sicuramente più gradevole al tatto) al posto dei nastri di seta stoffa rigida a costine e lana. Il cotone elastico di quel che rimaneva della maglietta non ha permesso venissero uguali ma aggiusta qui, modifica li..alla fine beh.. il risultato eccolo:

I baffuti hanno gradito =^.^=

Cuscino Azzurro per gatti comodi

Ho partorito un cuscino. E non ci ho messo mesi..a dirla tutta, nemmeno un pomeriggio (salvo qualche complicazione per i calcoli delle misure :P)

La principessa ci entra perfettamente

(cre)Timo invece no. Ma come cuscino è ideale. Toccherebbe farne un altro solo per il suo culone ;D

Era nato per far accomodare la micia ma oramai se lo litigano entrambi (sono molto orgogliosa che apprezzino i mei sforzi cuciti a mano eheh) Avendo uno scopo secondario di “salva divano”, o meglio “salva copridivano per salvare il divano” .. l’ho pensato sfoderabile con dei bottoni cosi da facilitarne pulizia.
Sul davanti ho dato due punti ad arricciare il centro ma la stoffa satinata è talmente bella cosi che l’effetto perde invece di dare: alla prima lavata ..via, li tolgo.

=^.^=

« Older entries