Elastici in ordine

Piccole cose.

Per esempio un porta elastici per averli sempre in ordine e facilmente reperibili  riciclando un rotolo di carta da cucina che, in caso risultasse troppo morbido a confronto della forza esercitata degli elastici, può essere rinforzato aggiungendo carta appallottolata all’interno.

E se si rovina.. si rifà col prossimo rotolo.

Potrebbe essere un idea anche per i normali elastici di casa no?

E se il colore del cartone è troppo triste nessuno vieta di colorarlo rendendolo più allegro :)

Annunci

Cat Kingdom

Domenica grigia?
Scatoloni avanzati?

Scotch, taglierino, gatti e pennarello in casa?

Ricicliamo in un castello a due piani per gatti felici :D

cat kingdom handmade craftwork kitty happy castle door home click sull’immagine per ingrandire!

Halloween

Come ogni anno mi cimento per Samhain. Le idee sono sempre tante e comincia la ricerca per quelle nuove.
Intanto eccone qualcuna:

disegnare le figure scelte su un cartoncino (l’ultima pagina del blocco notes finito per esempio) ;
dopodichè colorare con pennarelli dalla punta larga, lucidi e ovviamente neri, i disegni.
Ritagliare i contorni avendo cura per i particolari (occhi, bocca, ali, zampette varie etc e
con del nastro di carta incollarli alle finestre (pulite e asciutte).

Per chi non ha fantasia o voglia, online  ci sono molti siti dove poter trovare le sagome gia pronte da stampare, colorare e ritagliare :)

Costruire le Girandole

Rallegrano balconi e giardini, allontanano piccioni e uccelli con quel sapore antico di cose semplici ..e sono facili e veloci da realizzare.

Cosa serve

  • un quadrato di carta colorata
  • uno spillo
  • un bastoncino

-Disegnare le 2 diagonali del quadrato di carta e tagliarle lungo le tracce lasciando unita la parte centrale
-Ripiegando le 4 punte undendole al centro, fissarle alla base con colla forte o scotch, e farci passare lo spillo unendolo al bastoncino.

Note:
I metodi affinchè possano girare senza problemi sono due:
1) lasciare spazio tra girandola e bastoncino (gira solo la girandola), in questo caso dovete fissare le 4 punte alla base di modo che la carta non si “allarghi” fino al bastone bloccando la forza del vento
2) o fare in modo che lo spillo possa ruotare (la girandola gira in blocco assieme allo spillo). In questo caso va studiato un metodo diverso.

Si possono riciclare cannucce, stuzzicadenti lunghi, bottoni, chiodini, carta e plastica.. io ho usato delle canne sottili, la carta è quella di una vecchia busta plastificata =)

Fiocchi di Neve di carta

Novembre è’ un buon periodo per cominciare a creare semplici fiocchi di neve di carta per decorare finestre, pacchi,  cartoline, l’albero di Natale..
servono solo:
– carta
– forbici ben affilate

Tagliare un quadrato ad es. di 7×7 cm dalla carta [1].
Piegare a metà il quadrato unendo due angoli opposti, di modo che diventi un triangolo.
Ripiegatelo ancora una volta, su se stesso, dimezzandone quind le dimensioni.
Sovrapponete i due lati del triangolo uno sull’altro, prima uno, poi l’altro  [2].
Ritagliate la parte superiore seguendo l’unico margine diagonale rimasto come da foto (la forbice copre proprio la punta del triangolo sx che deve essere speculare a quella destra) [3].
A questo punto ..ma con molta precisione.. ritagliare a piacere i lati ! [4].

Per fiocchi piu impegnativi si possono usare il taglierino o le forbici per la manicure -un’po difficili in realtà a causa della curvatura- ma dipende solo dal tipo di taglio, infatti piu si ritaglia piu risulterà elaborato.
Possibilmente dopo aver aperto il fiocco di neve, tenetelo per un’po fra le pagine di un grosso libro per appiattire le pieghe createsi durante la lavorazione.
Fatemi sapere se sono stata abbastanza chiara nel mio primo tutorial :P

Velocissimo archivio

Poco tempo, niente di troppo complicato? Ecco come facilitare l’archivio creando veloci divisori alfabetici riciclando quanto avete in casa, con:

-stuzzicadenti lunghi
-cartoncino bianco (o carta semplice)
-colla
-pennarello nero

Ritagliate un rettangolo di cartoncino
Cospargetelo con la colla
Piegatelo su se stesso intorno ad una delle estremità dello stuzzicadenti, avendo cura di farlo aderire bene attorno al legnetto dove va esercitata una pressione migliore.
Quindi scrivete le lettere dell’alfabeto da entrambe le parti.

Gli stuzzicadenti entrano bene tra cd, dvd, librerie, in caso di profondità minori potete usare stuzzicadenti normali o tagliare a misura quelli lunghi;  non eccedete però con la colla se la usate liquida.. o sarà un pastrocchio con le sbavature =) archivio

Paper flower

fiori1I tried to make a paper flower like these ..but indeed they could be better. Maybe because I have recycled shoe paper and not the beautiful “USA Silkscreen, machine-made vellum with white pattern paper stock” like the website..?!?!

Seguendo le facili istruzioni di questo sito ho provato a fare i miei primi fiori di carta riciclando quella per le scarpe (non la bellissima carta di New York). Sarà per quello che non sono venuti come il sito web ?! Il vasetto nella libreria comunque fa la sua porca figura!! ^__^fiori2

« Older entries